Tipologie di apparecchi acustici

Oggi, gli apparecchi acustici sono così piccoli che pochissime persone si accorgeranno che li state indossando, indipendentemente dal fatto che siano posizionati dietro l'orecchio o all'interno del canale uditivo.

Scelta della soluzione perfetta

Una volta che il test sull'udito indica la necessità di indossare gli apparecchi acustici, è importante comprendere quali siano gli apparecchi più indicati, sia a livello acustico sia visivo. Il Professionista dell'udito può proporvi diverse soluzioni ed è generalmente possibile provare diversi modelli prima di sceglierne uno. Leggete qui la nostra guida sulle diverse tipologie di apparecchi acustici.

Apparecchio acustico retroauricolare e discreto

La maggioranza degli utenti di apparecchi acustici opta per un modello retroauricolare. Indossati, questi modelli sono leggeri, di piccole dimensioni e praticamente invisibili.

Gli apparecchi acustici retroauricolari sono disponibili in due formati:

Con ricevitore all'interno dell'orecchio:
Gli apparecchi acustici con ricevitore all'interno dell'orecchio sono anche conosciuti con il nome di "RITE". Mediante un cavo sottile e discreto, l'audio viene inviato al ricevitore posizionato all'interno del canale uditivo in prossimità del timpano. Un piccolo dispositivo o un auricolare sagomato in base all'individuo consente di mantenere in posizione l'altoparlante. 

Con tubicino sonoro:
Attraverso un tubicino, l'audio viene trasmesso a un auricolare individuale che si adatta perfettamente all'orecchio. Tali apparecchi sono anche denominati da Oticon "BTE" o "Power". Dispongono di una batteria di dimensioni maggiori rispetto alle soluzioni RITE e possono includere un amplificatore più grande per una maggiore potenza, adattandosi a persone con gravi perdite dell'udito.

Scoprite tutte le soluzioni retroauricolari e l'ampia gamma di modelli e colori nella nostra Guida ai modelli.

Invisibile nell'orecchio

Gli apparecchi acustici inseriti nel canale uditivo sono personalizzati in base alla forma individuale dell'orecchio, sono adatti per perdite dell'udito da lievi a moderate, ma non per perdite gravi. La forma e le dimensioni del canale uditivo consentono di determinare se è possibile indossare questi modelli di apparecchi acustici e quanto siano visibili.


Sono disponibili 3 varianti dei modelli intrauricolari:

  • Modelli invisibili intracanale (IIC)

    Da inserire in profondità nel canale uditivo

  • Completamente nel canale (CIC)

    Posizionato ulteriormente all'interno del canale uditivo

  • Il modello intrauricolare (ITE)

    risiede nella parte visibile dell'orecchio

Uno o due apparecchi acustici?

Con il funzionamento di entrambe le orecchie insieme, udiamo al meglio. Ecco perché.

L'udito è stato concepito naturalmente per due orecchie. Se chiudiamo un orecchio, siamo ancora in grado di udire un suono sebbene sia attraverso entrambe le orecchie che possiamo rilevare la provenienza del suono. In caso di perdita dell'udito a entrambe le orecchie, è sempre consigliato optare per due apparecchi acustici. Il parlato verrà udito in maniera più chiara e con sforzi minori, specialmente in ambienti rumorosi.

Se si opta per due apparecchi acustici con tecnologia binaurale, sarà possibile comprendere ancora meglio il parlato e altri suoni importanti. In tale soluzione, gli apparecchi acustici di sinistra e di destra si scambiano informazioni tra loro mediante collegamento wireless, creando un'esperienza naturale in grado di replicare l'udito direzionale.

Scoprite maggiori informazioni sugli apparecchi acustici.

Adatti a qualsiasi orecchio

Intrauricolare o retroauricolare? Per perdite dell'udito lievi, moderate o gravi? Un modello discreto, che si abbina alla tonalità dei vostri capelli e della pelle o nel vostro colore preferito? Le opzioni sono numerosissime. Mescolate i modelli per creare la vostra soluzione preferita.

Opzioni di stile

  • Brainhearing

    Il cervello è la parte più importante della soluzione acustica. Scopriamo perché

  • Trovate un centro per l’udito

    Un professionista dell'udito può testare l'udito e delineare il trattamento che fa per voi.

  • Specifiche tecniche

    Scoprite le specifiche tecniche degli apparecchi acustici Alta2, Nera2 e Ria2, e il relativo funzionamento.

  • Sollievo degli acufeni

    Gli apparecchi Alta2, Nera2 e Ria2 Pro Ti dispongono di una tecnologia integrata per la gestione e il sollievo degli acufeni.