Coinvolgere la famiglia

Avere un bambino con perdita dell'udito attrae molta attenzione su bimbo e genitori. Ma la perdita dell'udito anche un impatto anche sul resto della famiglia.

A casa si lavora in squadra

Anche usando un apparecchio acustico, il vostro bambino avrà difficoltà uditive, una situazione a cui la vostra famiglia, gli amici e i parenti si dovranno adattare. Crescere un bambino con una perdita uditiva richiede molta pazienza da parte di tutta la famiglia. Il miglior consiglio quindi è agire come una squadra e imparare ad adattarsi insieme.

Per voi genitori, la nascita di un bambino ipoacusico influirà sulla vostre aspettative. Vi saranno differenze legate al fatto che si tratti del primogenito, del secondogenito o dell'ultimo nato, dal divario di età tra di loro e dalla dimensione della famiglia. Se il bambino ipoacusico ha un fratello più piccolo, è importante che lui o lei possa mantenere il ruolo di fratello "più grande", e che al fratellino minore non venga assegnato quello del bambino più responsabile perché può sentire meglio.

Far fronte alle reazioni emotive di fratelli e sorelle: una strategia potrebbe essere quella di tenere riunioni di famiglia dove è possibile rispondere a domande, discutere di argomenti importanti e aiutare i bambini ad esprimere i propri sentimenti, e dove si trovano modi positivi per aiutarli ad affrontare le loro emozioni.

Affrontare le reazioni degli amici dei vostri figli: un'altra strategia utile è quella di invitare gli amici dei vostri figli a giocare. Se riuscite ad essere aperti e date informazioni e li incoraggiate a porre domande, faciliterete la loro accettazione del fatto che il bambino soffre di una perdita uditiva.

Ulteriori informazioni sull'ambiente del bambino e sulla vita sociale.

Coinvolgere nonni e fratelli

La ricerca ha dimostrato che la maggioranza dei bambini nati con una perdita dell'udito provengono da famiglie in cui il neonato è l'unico o uno dei pochi tra i parenti a presentare problemi di udito. Sia i nonni che i fratelli devono imparare le modalità più adeguate per comunicare con il bambino.

Nonni
I nonni possono sperimentare la perdita di udito, ma questo è spesso legata all'età. I nonni hanno bisogno di capire che le loro esperienze possono variare molto dalle esperienze del nipotino e che non possono essere confrontate con le loro, sia positive che negative. I nonni possono offrire il loro sostegno per essere positivi e amorevoli, e non trattare il bambino in modo diverso dagli altri nipoti.

Fratelli
I fratelli sono spesso trascurati, anche se sono fortemente condizionati da un fratello o una sorella con la perdita dell'udito. E 'importante essere ottimisti e dare informazioni, ed educarli sulla perdita dell'udito e sugli apparecchi acustici. Possono essere oggetto di commenti da parte di altri bambini come ad esempio "Perché vostro fratello parla così ridicola?", o "Cosa sono quelle cose che indossa?" Aiutate i fratelli, insegnando loro come rispondere e ricordate di fare anche voi da modello.

  • Incoraggiateli a giocare insieme

    Come i bambini di diverse fasce di età, i bambini con diverse abilità uditive potrebbero aver bisogno di un po' di aiuto in più sulle strategie per giocare insieme. Lodate i loro successi e ricordate: il vostro bambino normo-udente potrebbe dover essere paziente, ma permettetegli anche di impostare dei limiti equi.

  • Assegnate lavoretti a tutti

    Potrebbe essere più semplice chiedere aiuto al vostro bambino normo-udente quando è necessario che le cose vengano fatte, soprattutto quando avete fretta. Per spiegare le cose, può essere necessario più tempo ma tutti i bambini possono aiutare in casa in modo appropriato per la loro età.

  • I fratelli non sono interpreti

    Fare attenzione a non lasciare che i fratelli normo-udenti facciano da interpreti, dicendovi che cosa è successo quando non stavate guardando o chiamandoli per dire che la cena è pronta e aspettandovi che siano loro a dirlo al fratello non udente.

  • Perché l'udito dei bambini è importante

    Il bambino usa il proprio udito per imparare a parlare, a leggere e scrivere, e non da ultimo, per sviluppare le competenze sociali.

  • Educazione di un bambino con una deficienza uditiva

    Come bilanciare il ruolo di proteggere e di dare forza al vostro bambino in modo che possa godere di tutto ciò che la vita ha da offrire.

  • L'ambiente del bambino e la vita sociale

    L'udito è importante per lo sviluppo di capacità sociali e della capacità di comunicare in ambienti diversi.

  • Apparecchi acustici Oticon per bambini

    Esplora le nostre soluzioni per apparecchi acustici per i bambini con perdita dell'udito da lieve a moderata e da grave a profonda.