Oticon More offre lo streaming diretto da iPhone®, iPad® e dispositivi Android™1

Scopri le funzionalità

Contattaci

Vi presentiamo Oticon More™

Una nuova prospettiva nel trattamento delle perdite uditive

Scopri la nuova prospettiva
nel trattamento delle perdite uditive

Guarda il video

"Meno è meglio" - è stato l'approccio del settore audioprotesico nel trattamento delle perdite uditive

Un'attenzione esclusiva sulla comprensione della voce ha impedito alle persone con difficoltà uditive di sperimentare una prospettiva sonora completa. Questo però non è il modo corretto di trattare una perdita uditiva.

More è "il di più" che serve al cervello. Perché ha bisogno della prospettiva completa

Il ruolo del cervello è gestire la complessità del suono, ascoltarlo e dargli un senso. Fornire semplicemente meno suoni non basta. Il cervello ha bisogno dell'accesso a tutti i suoni.

Novità - Oticon More

Il primo apparecchio acustico Oticon in assoluto che offre al cervello una prospettiva completa

Per la prima volta in assoluto, le persone con una perdita uditiva possono accedere a tutti i suoni rilevanti. Oticon More elabora e bilancia l'intero scenario sonoro per fornire al cervello gli input ottimali da qualsiasi suono significativo, non solo dal segnale vocale.2

Una nuova prospettiva nel trattamento delle perdite uditive

BrainHearing

La tecnologia di Oticon More.

I benefici di Oticon More

La ricerca mostra che un codice neurale completo è la base per il funzionamento naturale del cervello

Una nuova ricerca indipendente3 mostra che il centro uditivo del cervello è composto da due sottosistemi che operano in sinergia sul codice neurale. Questi analizzano il codice neurale trasformandolo in suoni significativi ai quali il cervello riesce a dare un senso. Migliore è l'input dallo scenario sonoro completo, migliore sarà il codice neurale e meglio funzionerà il cervello.


A) Scenario sonoro completo
B) Codice neurale completo

A) Scenario sonoro completo

B) Codice neurale completo

  1. Il sottosistema dell'orientamento scansiona l'ambiente circostante per rilevare i suoni in ingresso, crea una panoramica sonora, quindi stabilisce cosa sta accadendo.
  2. II sottosistema del focus forma suoni significativi che possiamo scegliere di ascoltare o a cui prestare attenzione. Così il suono diviene chiaro e facile da riconoscere.

La vecchia prospettiva

La tecnologia convenzionale, basata su: riduzione del rumore, direzionalità, gestione del feedback e compressione tradizionale, sopprime lo scenario sonoro, isolando le persone dall'ambiente circostante.

Per creare un codice neurale completo serve una prospettiva completa

Una nuova prospettiva

Il nuovo Oticon More fornisce accesso all'intero scenario sonoro e aiuta le persone con difficoltà uditive, supportando il cervello nell'elaborare i suoni in modo naturale. Ciò assicura la creazione di un buon codice neurale.

Offriamo al cervello le migliori condizioni necessarie a
lavorare in modo ottimale

Scopri di più sulla nostra filosofia BrainHearing™

Sappiamo che non sentiamo con le orecchie ma con il cervello. L'approccio BrainHearing è un'esclusiva Oticon ed è alla base di tutti i nostri apparecchi acustici.

Scopri di più

Uno scenario sonoro completo e accuratamente bilanciato per un cervello altamente performante

Il nostro approccio è sostanzialmente diverso

Abbiamo registrato scenari sonori dalla vita reale

Siamo andati oltre i test di laboratorio e ci siamo calati nel mondo reale con un microfono sferico a 360° per raccogliere suoni da situazioni di vita reale. Questa è la base che ha reso Oticon More capace di elaborare l'intero scenario sonoro con una precisione e chiarezza senza precedenti.

Oticon More racchiude 12 milioni di scenari sonori di vita reale

Una rete neurale profonda (DNN: Deep Neural Network) con 12 milioni di scenari sonori acquisiti dalla vita reale consente di gestire automaticamente e con precisione tutti i suoni del mondo.4

Novità - MoreSound Intelligence™

Accesso all'intero scenario sonoro chiaramente contrastato e bilanciato

MoreSound Intelligence scansiona l’intero scenario sonoro 500 volte al secondo. Una volta eseguita l'analisi, organizza accuratamente i suoni attorno al paziente, quindi si serve dell'imponente struttura della DNN, acquisita dalla vita reale, per elaborare e dare contrasto ai suoni identificati.5

Novità - MoreSound Amplifier™

Amplificazione
perfettamente bilanciata
di tutti i suoni

Una risoluzione sei volte più alta e un pilota di velocità adattivo, rendono udibile l'intero scenario sonoro mantenendo i suoni bilanciati e ben contrastati.6 Ciò assicura al cervello l'accesso alle importanti informazioni di cui ha bisogno per dare un senso ai suoni.

Piattaforma Polaris™

Una piattaforma più intelligente che mai per una prospettiva completa

Scopri di più

b2b_15
Nuovi studi dimostrano che:

Oticon More fornisce al cervello più suoni in modo molto più chiaro

Non solo Oticon More fornisce al cervello il 30% di suoni in più rispetto a Oticon Opn S™.

Oticon More accresce anche del 15% la discriminazione vocale mentre riduce lo sforzo di ascolto.7

Per la prima volta un sistema di elaborazione sonora alimentato da una DNN ha dimostrato di superare un sistema tradizionale di riduzione del rumore.

Diamo un'occhiata a Oticon More

Connettività

Supporta lo streaming diretto da iPhone®, iPad®, iPod touch® e dispositivi Android™1

Colori

Otto accattivanti colori tra cui scegliere

Ricaricabilità

Il modello ricaricabile agli ioni di litio si ricarica completamente in sole tre ore

  • Diventa un professionista Oticon

    Desideri distribuire i prodotti Oticon? Contatta il responsabile commerciale della tua area

  • Scarica la brochure Oticon More

    Scopri in dettaglio Oticon More e cosa è in grado di offrire ai pazienti

  • Per saperne di più su BrainHearing

    Scopri di più sull'esclusivo approccio Oticon per la cura dell'udito

1. Per consentire lo streaming diretto a Oticon More, i dispositivi Android devono supportare la tecnologia ASHA (Audio Streaming for Hearing Aids: Streaming Audio per Apparecchi Acustici)

2. Santurette, S. & Behrens, T. 2020. The audiology of Oticon More. Whitepaper di Oticon.

3. O’Sullivan, J., Herrero, J., Smith, E., Schevon, C., McKhann, G. M., Sheth, S. A., ... & Mesgarani, N. 2019. Hierarchical Encoding of Attended Auditory Objects in Multi-talker Speech Perception. (Codifica gerarchica di oggetti uditivi assistiti nella percezione del parlato con più partecipanti.) Neuron, 104(6), 1195-1209. Hausfeld, L., Riecke, L., Valente, G., & Formisano, E. 2018. Cortical tracking of multiple streams outside the focus of attention in naturalistic auditory scenes. (Tracciamento corticale di più flussi al di fuori del centro dell'attenzione nelle scene uditive naturalistiche.) NeuroImage, 181, 617-626. Puvvada, K. C., & Simon, J. Z. 2017. Cortical representations of speech in a multitalker auditory scene. (Rappresentazioni corticali del discorso in una scena uditiva con più partecipanti.) Journal of Neuroscience, 37(38), 9189-9196. Vedi anche Man, B. & Ng, E. 2020. BrainHearing – The new perspective. (BrainHearing - La nuova prospettiva.) Whitepaper di Oticon.

4. Brændgaard, M. 2020a. MoreSound Intelligence. Oticon tech paper..

5. Brændgaard. 2020a..

6. Brændgaard, M. 2020b. La piattaforma Polaris.

7. Santurette, S., Ng, EHN, Juul Jensen, J. e Man KL, B. (2020). Oticon Altre prove cliniche. Whitepaper di Oticon.